Programma Spazio Alpino Italia

1420

Rimborso quota Nazionale - Fondo di rotazione

Al fine di assicurare il cofinanziamento nazionale pubblico è stato istituito il fondo di rotazione per l’attuazione delle politiche comunitarie con compiti di intermediazione sui flussi finanziari Italia-Ue. Tale fondo corrisponde al 15% del budget totale e viene erogato ai beneficiari che siano  enti pubblici  (o organismi di dritto pubblico).

Ogni partner italiano, purchè organismo di dritto pubblico, può attivare la richiesta di rimborso per la quota di cofinanziamento nazionale a valere sul fondo di rotazione (come previsto nella delibera CIPE n. 10/2015).

La richiesta di rimborso può essere inoltrata solo dopo che l'Autorità di Gestione ha trasferito le risorse FESR al lead partner del progetto e solo dopo che quest’ultimo abbia a sua volta trasferito tali risorse a tutti i partner del progetto.

A tal fine è necessario comunicare all'Agenzia per la Coesione Territoriale l’avvenuta acquisizione del contributo FESR spettante, a fronte delle spese  rendicontate, degli esisti positivi del controllo di primo livello e della relativa certificazione delle spese.

In allegato è disponibile la nota trasmessa dall’Agenzia per la Coesione Territoriale contenente la procedura per la richiesta di erogazione del cofinanziamento nazionale per i programmi CTE a valere sul fondo di rotazione.

Documenti da allegare alla richiesta di erogazione della quota nazionale

L’Agenzia per la Coesione Territoriale (ACT), per poter procedere al versamento della quota di propria competenza, a carico del Fondo di Rotazione, chiede ai Beneficiari italiani la seguente documentazione:

  • Documento attestante la notifica del pagamento della quota FESR relativa alla richiesta in oggetto (è sufficiente la comunicazione via mail dell’Autorità di Certificazione al lead partner)
  • Contabile bancaria (o documento di equivalente valore probatorio) che attesti l’avvenuto accreditamento dei Fondi FESR per la richiesta presentata dal lead partner
  • Break down by partner”, il dettaglio della certificazione, redatto da parte del Controllore di primo livello, per il Beneficiario interessato
  • Documento attestante l'eventuale cambio del responsabile legale se intervenuto in corso di attuazione del progetto

Modalità di invio della richiesta

La richiesta di rimborso deve essere presentata alla Agenzia per la Coesione Territoriale, Area Programmi e Procedure, Ufficio 1.

COME PROCEDERE

  • Compilare su carta intestata il modulo allegato
  • Firmarlo digitalmente
  • Inviarlo alla casella di posta elettronica certificata area.programmi.uf1@pec.agenziacoesione.gov.it e, in copia, alla casella area.programmi.uf1@agenziacoesione.gov.it

 

Il codice CCI da indicare nella richiesta è 2014TC16RFTN001  il codice per il Programma Spazio Alpino, adottato dalla Commissione Europea con decisione C (2015) 10145/2015).

 

Per ulteriori informazioni

  • Agenzia Coesione Territoriale, Ufficio1: mail cte.ufficio1@agenziacoesione.gov.it
  • Contact Point ASP spazio_alpino@regione.lombardia.it telefono 02 67 65 00 38

 

 

Documenti di riferimento